"I colori del mare nell’arte e nel design da yacht" a Monaco

Organizzata a margine della 28a edizione del Monaco Yacht Show, l’esposizione effimera "I colori del mare nell’arte e nel design da yacht" organizzata dagli interior-designer Tullia e Paolo Canciani ha preso ufficialmente il via il 26 settembre scorso, alla presenza di SEM l’Ambasciatore Cristiano Gallo e di numerose personalità (vedi nota a fondo pagina).

Allestita nelle sale dell’AIAP, la mostra accoglie una selezione di opere pittoriche di 18 dei 45 artisti appartenenti al gruppo del Comité National Monégasque de l’AIAP auprès de l’UNESCO. Il tema comune a cui tutti si sono ispirati, il mare, è stato anche il filo conduttore che ha reso il prestigioso marchio ZANABONI principale protagonista degli spazi arredati con cura, immaginati come aree accessibili al pubblico invitato ad affacciarsi discretamente alle finestre aperte su appartamenti esclusivi quanto lussuosi, perfettamente in stile anche con gli interni di prestigiosi yacht. Del resto tutto l’insieme, composto da un coordinato composto di oggetti, mobili, quadri e accessori che dall’azzurro al turchese sfumano fino alle tonalità dell’avorio, sono la particolarità di questa temporanea aperta gratuitamente fino al 30 settembre, dalle 10h00 alle 19h00.

A spiccare, tra tutto, i sofisticati i sofà e le comode poltrone realizzate in esclusiva dal gruppo brianzolo : "Dopo il successo ottenuto con l’evento Le Décor d’Intérieur et l’Art renaissent au Château des Terrasses, quest’anno abbiamo scelto di portare a Monaco alcuni dei nostri migliori pezzi della collezione contemporanea. Contestualizzarli qui, in questo ambiente così raffinato, è un po’ come raccontare al pubblico la missione della nostra azienda nata nel 1967 grazie alla visione di mio padre Vittorio, all’origine di questo gruppo ormai noto in tutto il mondo. Del resto, non posso che esser fiero di poter promuovere, in una occasione come questa, il valore e le nostre capacità artigianali frutto della creatività italiana tanto apprezzata all’estero" afferma Massimo Zanaboni, general manager del gruppo di famiglia che, oggi come allora, ha come missione quella di realizzare su misura mobili creati con la collaborazione di uno staff professionale di architetti e decoratori d’eccellenza.

" Aver ricevuto il pieno appoggio dell’AIAP, dell’Ambasciata d’Italia a Monaco come patrocinio e di Radio Monte Carlo (media partner dell’evento) ci rende particolarmente fieri del lavoro di allestimento effettuato in queste sale concesse dall’AIAP per l’occasione" aggiungono Tullia e Paolo Canciani, curatori dell’esposizione. E continuano : "Per noi la cura dei particolare, così come la ricerca di complementi d’arredo unici per stile e forma, sono i marchi distintivi che ci permettono di interpretare al meglio le esigenze dei clienti alla ricerca di ambienti sofisticati quanto eleganti. Questa mostra, come altre da noi curate, ne sono un esempio". Infine, a rendere speciale l’atmosfera effimera e sofisticata dei saloni dell’AIAP hanno contribuito anche le essenze profumate firmate Acqua dell’Elba, marchio italiano emergente della profumeria d’ambiente.

Tra i visitatori frll’esposizione segnaliamo Madame Marie Aimee Tirole Presidente , Conte Niccolò Caissotti di Chiusano , Dr.Giuseppe Sarno Presidente DA, , Dr. Luciano Garzelli , Cav. Giuseppe Spinetta, Dr. Marco Casiraghi, Ambasciatrice di Francia a Monaco Madame Marine de Carnet de Trecesson , Monsierur Xavier Delmas Vice Sindaco e Addetto agli Affari Culturali di Cap d’Ail, Madame Daphne’ du Barry Artista scultore, Arch. Giancarlo Tagliabue e Arch Rodolfo Bianchi

FOTO : copyright Rita Saitta

Partager

Laisser un commentaire

Qui êtes-vous ?
Votre message